SONO QUELL’UOMO

Sono quell'uomo generoso, poco con me, che aspetta per cambiare strada o argomento, ma decide in fretta quando cerca altro tempo. Sono quell'uomo per cui la fretta è una pressio[...]

Tutto il mio mondo

Mi nascondo nel mio mondo Fatto di carte e inchiostri Miglior modo che conosco Per combattere i miei mostri. Con la matita tra le dita Le parole prendon vita. Ogni p[...]

IL SOGNO

È sera, fuori il buio regna sovrano, la natura dorme, la luna e le stelle osservano in silenzio il riposo del mondo, e si specchiano nel mare, vanitose. E i giovani innamorati, gu[...]

STANNE FUORI

Troppe parole me ne faccio una sola ragione nel mio immaginario ci stai tu ! Leva di torno quello che non ti serve e vieni nelle braccia mie. Lo so che tu vuo[...]

TUTTO COME SERVE

Tutto come serve ! Lo ricorda una vecchia preghiera che aspetta di morire in pace con la gioia nel cuore. Invece questi colori sono cibo che esce dalla bocca infuocata di una m[...]

LA SPAZZOLA DEL SOLE

Quanto è bello sentirti dormire serena accanto a me! Alle prime luci del sole, faccio finta di dormire ancora e godo dei tuoi lenti risvegli, mentre mi chiedi, pigramente, di p[...]

Materno amore

Luce dei miei occhi, il tuo viso mi sfiora... lo sguardo meravigliato su un mondo a te sconosciuto in questo abbraccio del cuore le tue labbra si schiudono cercano impazien[...]

MAMMA

Uno spropositato istante libero da tutti gli occhi che hai tu lascia stare. Anche se ci accorgeremo che il mondo priverà se stesso delle tue intenzioni, io mai. Sergio Mascit[...]

" Poesie ritrovate"

II Esco piano dal tuo letto.   Lì fuori c'è una Notte Donna   di ebano che mi aspetta,   di luci soffuse di Stelle,   di eloquent[...]