PREPARATI A RECITARE LA TUA PARTE

 

Ho voglia di un lume e del suo caldo

che si spenga sulla notte e quando è acceso

sia arancio e mobile. Ho voglia

di un ramo di un’erba che si confonda

con un vigile ed entri nelle mie scarpe.

Ho voglia di scivolare sulla sabbia

e stare come sul mare, ho voglia

di te che mi accendi e spegni a tuo piacimento,

ho voglia della tua voglia, ho voglia

delle tue gambe e del suo giacimento.

Ho voglia io quando sono sveglio

di pance e di culi che si strofinino

dietro la tenda. Tra me e nient’altro.

 

Origine: /www.poesiemascitti.it/preparati-a-recitare-la-tua-parte_1599.html
 

Lascia un commento