LA MIA DONNA IDEALE

 

Cercherò e ti troverò come piaci a me, piena di contagiosa allegria

sorridente e positiva con dentro una voce morbida

da mangiare.  Ti voglio alta e slanciata come un’atleta in gara

sportiva e raffinata, che sappia perdere, ma semplice e gentile

come le persone altruiste e diplomatiche, però obiettiva

generosa per i fatti che lo chiederanno, calma e tanto

tanto femminile. Basta qua ? Manco per niente

chiedo di più, bionda, mora o castana ? Importa tanto ?

A me no, lunghi o corti ? Come vuoi tu e per la pelle un profumo

che dia attenzione e rimanga dentro.  Pelle bianca o mulatta

come ce l’hai tu ma che abbia senso del gusto e della vita,

povera o ricca, non m’interessa proprio, ma che abbia una cultura si

semplice o ampia, che abbia figli o no, che si occupi di me

e del mio mondo, che abbia gli occhi espressivi per guardarci dentro

vederci che ami la vita e la natura proprio come me

che abbia la sua vita in mano e non la dia a nessuno

che si ponga degli obiettivi e li raggiunga

che stringa la mano guardandomi negli occhi, che odori

come tanti biscotti, che ami cucinare che sappia mangiare.

 

Lascia un commento