IL MARE MANGIA QUELLO CHE VUOLE

 

Erano mesi che ti guardavo

affacciata sotto le paglie bianche

sul mare di Pescara. Noi eravamo

vestiti di oggi, perdevamo

tutte le volte che respiravamo

separati. Ma vivi l’oggi cazzo !

Il resto è una piccola puttana

che ha inutili odori di mare

di quel blu, del mio pigiama

preferito. Simo senti questo

odore ? E’ del mare, quando

mangia quello che vuole ?

Lascia un commento