La caduta

Nell’idolatrare quel luminoso sole divenni del l’ambizione progenie, il seme dell’eresia incarnata in due ali di cera mentre volgendo capo verso Dedalo speranzoso sento d’esser vicino , non mente la guida sensoriale , i peli del corpo divengono rigidi come soldati sull’attenti , l’elettricità statica inonda la mia materia , ahimè , quale vana speranza…

Dettagli

PASSIONE

Cado,colpita dalla tempesta dei ricordi che lascia lividi invisibili agli occhi….Arriva ogni frammento di quell’amore tormentato,quell’amore disperato che non voleva vicinanza ma trasforma in lame la distanza.Lacrime e rabbia che incendiavano passione,io e te a cercarne nella pelle la ragione…