Jacopo Gallo Curcio

Intervista a Jacopo Gallo Curcio

“Scrivo per necessità, per decomporre e ricomporre le mie idee, per ragionare, per sfogarmi, per essere finalmente me stesso. Un rifugio, insomma, che può portare all’isolamento. Ma per uno scrittore, come più in generale per un artista, essere nel mondo è un obbligo, sia per comprendere, sia per comunicare. Ecco, quindi, come lo scrivere, per…

Dettagli