Federica Buccellato

Federica Buccellato

Saranno passati almeno vent’anni da quando per l’ultima volta andai a sedermi su quello scoglio. Era il mese di settembre. Il sole si inchinò dinanzi a me per l’ennesima volta scomparendo in silenzio dietro quella linea perfetta e illusoria che noi umani chiamiamo orizzonte. Il mare si infrangeva sulla roccia sotto i miei piedi con…

Ricordo quel pomeriggio di settembre di trent’anni fa, ricordo i miei diciotto anni, e i miei occhi impercettibilmente socchiusi divenuti, senza sapere che lo sarebbero stati per l’ultima volta, triste e titubante specchio del profilo superbo delle montagne che si stagliavano all’orizzonte come impeccabili spettatrici mai annoiate da spettacoli di albe e tramonti che si…

Go to Top