NIENTE PIÙ

Era l’anno di un giorno luminoso, avevamo le scarpe a punta il colore che ci piaceva era il vento. Un fiore nel cervello conduceva la sua parallela esistenza, la sua camicia era finalmente pulita. Avevamo deciso l’acquisto di un navigatore programmato, cielo illuminato. I conti li avevo saldati con un bel sorriso, eri uno di quelli…

Dettagli

La vita per sempre

Ho sempre evitato di farmi le domande che prevedono scorte di fortuna, le trovavo nel totale abbandono della mia più povera logica. Definirei il sapere semplice, un dissenso legittimo, del proprio ordinamento intimo. A me basta una parola depositata a dovere soffrire si ma, dentro una femmina matura. Farmi devastare dal suo ragionevole odore, finendo…

Dettagli

SOLE & RUGIADA

La prima meraviglia del giorno è il sole per dove si alza nel fresco della mattina. Dell’odore di questa rugiada sul prato le tante parole che da sotto il letto raggiungono ogni amore. Di questo colore il pericolo che tu sappia scappare e che un giorno sappia fare a meno di me dell’idea che io…

Dettagli

PIAZZA DEI FRUTTETI

Ci si vede alla piazza dei frutteti per addolcire quegli occhi che hanno visto il troppo. Tu arriverai come il solito con scarpe piatte e una camicetta benedetta, passerai sotto il melo inciamperai con le radici del fico la luce del sole rimbalzerà sulle tue guance guarderò i tuoi occhi che avranno il cielo in mano.…

Dettagli

Sonata in do minore

Intravedo note di melanconica sonata in do minore.. Arpe fluttuano per aria armonie di un autunno che ingiallisce cumuli di vita in un vortice che non lascia nulla e che trascina irrimediabilmente tutto nel “nulla..” Scandendo minuziosamente..secondi..minuti… e interminabili ore…… Giammai sarò regina..né siederó su alture traballanti a suffragio di ricordi e di lacrimevoli rimpianti……

Dettagli