Tutti gli scritti in: Poesia

SENTIRE

Ti ascolto respirare nel sonno Ti ho avuta ma non ti conosco Eppure questo respiro è vita nella mia vita © 2014 Daniele Cerva

l'albero

con il vento le sue foglie erano andate via, dai suoi rami traspirava la malinconia, verso il cielo una preghiera s'innalzava ormai, chè la folgore finisse i pochi giorni suo[...]

A mia madre

A mia madre Sento la tua andatura che si trascina in un tempo immobile. Il sorriso rende intatta la tua bellezza. Vieni più vicino, voglio abbracciarti una, due, cento, mil[...]

La vita

Ore placide, distese sul mare. il giorno apre i battenti alla sera. Frescura nei pensieri, L'oscurità ridona saggezza, luci riflesse su vetrine spente. La stanchezza trova tr[...]

Abbraccio i fiori di ranuncolo

Abbraccio i fiori di ranuncolo, il profumo del mare appena sveglio. La luce che si dipana tra un albero di acacia. Il canto del sole che riveste d'oro le foglie d'alloro. L'or[...]

CAMPO DI FIORI

In un campo di fiori, vidi una bambina, correva e giocava felice, eppure in lei c'era qualcosa di triste, di malinconico, che il sorriso nascondeva al resto del mondo, ma non[...]

Un sogno.

Ed è meglio che resti un sogno. Meglio che resti un sogno bello. Lontano, intoccabile, con il sempreverde desiderio di scoprire che veramente sia.

UNA SEDIA VUOTA

Guardo quella sedia vuota, mi chiedo dove sei, sarai in un campo tra i fiori colorati, oppure a ballare sotto cieli stellati, non sò dove sei, non trovo risposta, eppure [...]

La verità

Mi faccio troppe paranoie, ho troppe paure e poco coraggio. Ma la verità é solo una: non desidero altro che te. Come potrei solo pensare di svegliarmi domattina e non vivere ogni i[...]

Dubbio

Ascolto il silenzio della notte E' lei o sono io? © 2014 Daniele Cerva