silvia turello

Intervista a Silvia Turello

«…qualunque cosa io scriva deve per prima cosa rappresentare me, deve affascinare e piacere a me, deve contenere qualcosa del mio passato o qualche mio desiderio che realizzo attraverso un personaggio. Non sono del tutto d’accordo sullo “scrivere quello che il lettore vuole”, ogni libro, indipendentemente dal genere che tratta, deve racchiudere, come ho già…

Dettagli
Jacopo Gallo Curcio

Intervista a Jacopo Gallo Curcio

“Scrivo per necessità, per decomporre e ricomporre le mie idee, per ragionare, per sfogarmi, per essere finalmente me stesso. Un rifugio, insomma, che può portare all’isolamento. Ma per uno scrittore, come più in generale per un artista, essere nel mondo è un obbligo, sia per comprendere, sia per comunicare. Ecco, quindi, come lo scrivere, per…

Dettagli
Paolo Antonio Magrì

Intervista a Paolo Antonio Magrì

“Penso che molti si possano “ritrovare” tra le mie storie in quanto cerco sempre di creare emozioni che possano aderire all’intimo del lettore e trasformarsi in esperienza personale. È un po’ come quando indossi un buon profumo. Si fonderà con la tua pelle acquistando una fragranza nuova che custodirai solo tu”. Questo e tanto altro…

Dettagli