Nostalgica anima

Nostalgia del perno infantile, folle il pensiero di emigrare nelle terre lontane,  non rientro a rassegnare il mio pensiero. Magari avvolgero' il rullino dei miei filmini più belli[...]

AVENIDA

Ho misurato per il lato lungo del fiume la mia ingenuità, avevo appeso sul primo ramo dell'albero la domanda del secolo. Nulla mi avvicinava alla tecnica dell'abbocco ero il s[...]

PESI E FIORI

Mi è chiaro  i pesi diventano reali quando un pezzo di cuore si sfilaccia alle sue estreme  conseguenze. Come  cambiano facilmente le cose, neanche i temporali di Camaguey  [...]

IL GIARDINO DI MONET

Scompari sul tuo viso come fossi lo specchio di quel tempo segreto... che non ti accoglie più. In quel tuo lungo sonno davanti a troppi giorni che si fanno ricordi su ba[...]

LUCE E SALUTE

Chi se ne frega degli infortuni che mi crei chi se ne frega se hai il vento che ti porta in fondo alla strada. Meglio per me, chi se ne frega di somigliare ai monti imburrat[...]

SIERRA MADRE

Cosa pensi di trovare in un fiore che è  pace Divina ? Lo vedi brillare come una cicala impazzita. Poi ti giri  vedi Sierra Madre  tutti tremono  anche dopo  sessanta anni.[...]

APPUNTAMENTO

Gli appuntamenti saltano con una facilità  strepitosa, le chimere si aggiungono alla fila dell'En Canto su Caie Cuba. Si parla del caldo  quello di oggi è da ricordare, neppure [...]

LA LUCE È DI CHI AMA

In quel quarto di ora quello scambio di luce l’amore congela un’idea. Luogo e momento uno zero pensiero. La luce è di chi ama.

Se ti avvicini

Se ti avvicini ti farò toccare le cicatrici sparse sulla mia pelle. Sono quadri che ornano la Vita che troppo giovane, acerba non mi volle abbandonare. Se mi tocchi ora,[...]

Portami con te

Portami con te Con la purezza Della tua innocenza, Portami Nel tuo mondo senza peccato, Senza pietre scagliate addosso; Dove il diavolo non tenta, Ma stenta ogni suo colpo; [...]