DEL TUTTO INDIFFERENTE

DEL TUTTO INDIFFERENTE ... e allora ? Lascia qui le tue scarpe alte i tacchi snelli gli ombrelli inforca le gambe, alza il bacino rivolgilo al monte qui vicino che ti guarda [...]

QUINDICI MINUTI

Con gli occhi chiusi inseguo un dolore e tutte le sue incertezze. E quando giungo sulla sabbia che sei non c’è riposo, ma sole allo zenit.   L’esito è l’inizio. Il pri[...]

Quale preferisci?

Pensala come vuoi fatti venire fretta di partorire un cazzo di sogno. Se credi vomita e liberati. Tanto io sto fermo nel dubbio ascolto mi fa bene accumulare tanto le parole[...]

Incipit per un romanzo

Il giorno in cui sua nonna morì, la giornata era splendida; aveva già le mezze maniche e respirava i profumi della primavera andando in giro per la città sulla sua vespa rossa. Se [...]

LIBERATI

Arriverà un momento che dirai basta, a tutta questa sofferenza, alzerai gli occhi al cielo, inizierai a volare, libero dal male e dalle catene che ti stringono il cuore, tr[...]

I TUOI PASSI ACCANTO

Sulla sabbia che cade nella clessidra i tuoi passi non fanno rumore ma lasciano orme affinché ti possa seguire. Sento chiaro della tua pelle l’odore sapido che è come di mar[...]