Il giudizio universale

IL GIUDIZIO UNIVERSALE

Il giudizio universale, scritto da Francesco Liberti, rappresenta la fusione di <<realtà, irrealtà e invenzione>>, coinvolte,dissipate, cresciute nella rappresentazione onirica di mondi virtuali e in qual modo diversi: “il razionale e l’irrazionale”, la forma ancestrale umana(Paganesimo) e la sostanza dell’incontro(Cristianesimo) fra mondi diversi, che includono sotto forma di incisiva metafora la deflagrazione di un Paganesimo…

Intervista a Matteo piergigli

Intervista a Matteo Piergigli

Intervista a Matteo Piergigli. Matteo Piergigli (4 Agosto 1973) è nato a Chiaravalle (An). Si diploma nel 1992, quattro anni di vita militare come ufficiale dell’Esercito e dal 1999 è impiegato tecnico presso un’azienda che gestisce il S.S.I. nella provincia di Ancona. Nel 2015 pubblica Ritagli (Casa Editrice Kimerik), nel 2016 la raccolta Notos a…

Flavia Novelli

Intervista a Flavia Novelli

La prima intervista del nuovo anno per scritto.io è a Flavia Novelli, un animo sensibile che vi lasciamo scoprire con queste poche domande ma che raccontano molto di lei e della sua passione per la scrittura. Benvenuta Flavia… Partiamo! Da dove nasce la tua ispirazione? Dalla vita, semplicemente dalla vita, la mia e quella degli…

La sezione aurea della poesia

Recensione RETROGAMES di G. Tracanna  Daimon Edizioni La sezione aurea della poesia Può una formica descrivere un grattacielo? No, direte voi. Eppure è esattamente quello che sta provando a fare la sottoscritta. Questa recensione infatti ha un che di particolare e, per certi versi, anche di titanico, poiché non ha ad oggetto un romanzo, ma…

DIVERSAMENTE DA QUI

Diversamente da qui estraggo il tappo e butto via il fiocco, l’unica formula che mi rimane addosso. Alla fine del suo uso mi piacerebbe vedere appesa la sua carcassa, tra le foto del gruppo di noi in piedi. Noi in piedi diversamente da qui, poggiamo le mani in diverse orbite, più di altri misteri. Diversamente…

birra

BIRRA

Penserò di fare più altre sciocchezze. Ne ho fatte talmente troppe da consumare una vita e pure quell’altra. Nuova di zecca. Mica basterà una che s’inventa di fare la puttana a nascondere una notte tanto bianca da essere per sempre dimenticata ? Dammi un’altra birra che mi piace il rumore della schiuma che s’infrange sulle…

credere

CREDO

Il tempo che ci attraversa ci conduce a ciò che siamo scorre sul viso, su un palmo di mano. Chi attraverso un credo prova a leggersi dentro, chi è ateo, a suo modo stringe una propria fede ha un inerente moto interno, in cui ripone fiducia. Si fonda su questo il firmamento nel cervello, nel…

Terra del Giudizio

Ti vesti con niente ti spogli con tutto e aspetti qualcuno che ti rivesta con cura. Sei cera in cerchi di fuoco ma sei bella anche se goccioli al suolo. ——————————– Le fiamme si spengono e tu sei liquido vivo ma non cercare il tuo artista: modellati dal suolo arido e nutri tu stessa questa…