A CHI RESTA Di Elena Midolo

  Perché la vita è un istante di momenti da custodire in una mano se non fuggissero nell’oscurità e altro non resta se non conservarli nella memoria eterna. Poi con dignità estrema percorrere le onerose strade che evitare non ti è permesso. Poi senza catene accogliere ciò che avresti voluto fosse stato e che non…

ricordi

PURE IO PURE TU

Che tutte queste luci abbiano radici finissime da portarti dentro un prato secondario della tua fronte sembra anche a te incredibile ? Radici che riempono il vagone carico d’insoddisfazione perdono l’attimo del maremoto che sta qua e sono unite alle farfalle sulle piante dei fiori del garden e dei Lillà. Che strano vero ? Di…

La voce muta del mare

Saranno passati almeno vent’anni da quando per l’ultima volta andai a sedermi su quello scoglio. Era il mese di settembre. Il sole si inchinò dinanzi a me per l’ennesima volta scomparendo in silenzio dietro quella linea perfetta e illusoria che noi umani chiamiamo orizzonte. Il mare si infrangeva sulla roccia sotto i miei piedi con…

Il sentiero d’inverno

Non ebbi il tempo di dirgli addio. Quello che ricordo della Notte di Natale del 2010 è una sfumatura di cielo, limpida dell’eleganza del sole. Mi ero svegliata reprimendo in me un senso di inquietudine, sbadigliando al riflesso di sogno evidente nei miei occhi. Avevo sognato dei cavallini blu, gli stessi che quando ero bambina avevo…

Malinconia serale

Era buttata sul letto, completamente vestita. Non aveva la forza di muovere un muscolo, voleva soltanto chiudere gli occhi e sprofondare in uno di quei sonni senza sogni. Ma non ci riusciva. Come poteva dormire una persona che aveva quel disordine in testa? Non ci sarebbe riuscita. Non stanotte almeno. Pensava al mare. Le mancava…